Barcis

Barcis (Barcis in friulano standard, Barce in friulano locale) è un comune italiano di 256 abitanti della provincia di Pordenone in Friuli-Venezia Giulia.

Nel cuore della Valcellina, Barcis è antico toponimo quasi certamente di antica origine celto-ligure col significato di “capanna”, “abitazione” (barg), o di “monte” (berg), al pari dei tanti simili toponimi del nord Italia.

Inizialmente era una località dell'antica Cellis, che, a causa di una frana, venne distrutta nel 1314 e poi ricostruita sulle sponde del fiume Cellina (da qui il nome Valcellina).

Nel novembre del 1917 fu al centro di aspri combattimenti tra le truppe italiane e quelle austro-ungariche, difesa specialmente dal battaglione alpini Val d'Arroscia.

Venne distrutta da un incendio nel 1606 una prima volta e una seconda a causa della guerra nel 1944. Nel 1954 venne costruito il bacino idroelettrico da cui poi si formò il lago che con il suo surreale color verde smeraldo caratterizza questa piccola località turistica.

Fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Barcis